.
Annunci online

the land of the long white cloud
You look like a whore
post pubblicato in Diario, il 13 marzo 2011

Bene, che dire, domenica grigia, mattinata all'insegna di latte, pannolini, mamma devo fare la pipì proprio nel momento in cui apro l'acqua della doccia, ecc.ecc.ecc.

e allora visto che siamo ospiti a pranzo a casa dei suoceri, decido -dopo mesi in cui il massimo che indosso sono un apio di jeans ed una felpa- di vestirmi un po' più carina: minigonna, stivali, calze fino sopra al ginocchio che non so proprio come si chiamino, ma mi piacciono molto, maglia larga. Non c'é che dire, sto proprio bene. E anche Lui mi guarda e mi fa: che bella che sei! Non succedeva da mesi e sono tutta un orgoglio.

Dopo il pranzo, andiamo anche dai miei genitori. Mia madre mi guarda e mi fa: ma quella maglia l'hai rubata a Luigi? Ma senti, con quella gonna e quelle calze sembri porpio una donna di strada!

Ma vaff...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. abiti mamma critiche

permalink | inviato da aotearoa il 13/3/2011 alle 19:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Emanuele é nato
post pubblicato in Brugoletto, il 18 gennaio 2008
Puntuale come un orologio svizzero, il piccolo Emanuele ha voluto nascere il 31 dicembre a tutti i costi, tant'é che le contrazioni si sono ravvicinate in fretta, io non ho avuto neanche modo di dilatarmi e siccome il piccolo fin da piccolo vuole fare il protagonista, ha ben penstato di attorcigliarsi il cordone ombelicale intorno al collo per ben tre volte...così...taglio cesareo d'urgenza.
Poco male, lui é stato subito bene e certo non ha sofferto per il parto (io, nei giorni seguenti, un po' di più). Ora siamo a casa da 10 giorni e la vita é completamente cambiata...non posso ancora dire in meglio, ma spero di poterlo fare presto...diciamo che al momento passo le nottate a pregare affinchè si addormenti, cosa che di rado avviene, visto che il frugoletto -figlo di suo padre- adora dormire di giorno e fare le ore piccole la notte.
Dicono che passerà anche questo sali e scendi di umore che mi fa vedere spesso tutto nero. Dicono che i primi 40 gironi sono duri da morire ed io qui lo confermo.
In ogni caso, questo é Emanuele, peso alla nascita 3,4 kg, lunghezza 54 cm:

Ultimo nato della città, con tanto di foto e titolo sul giornale locale! Se questo non é protagonismo!
Benvenuto, amore mio! vedrai che la mamma imparerà ad insegnarti a dormire di notte...o almeno lo spera!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. nascita parto protagonista vita difficoltà mamma

permalink | inviato da aotearoa il 18/1/2008 alle 14:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
Sfoglia febbraio        gennaio
tag cloud
links
calendario
cerca